martedì 26 maggio 2009

Il contaballe - quarta puntata


Ragà... ormai è fin troppo facile!!! Quasi non c'è più gusto!
Io però segno tutto! Non bisogna dimenticarsi di nulla!

...e prontamente...

Vimeo.



Però in fondo un po' ha ragione. Non ha detto "dannoso", ha detto "controproducente", brutti comunisti di merda!! E comunque è stato frainteso. Anzi non l'ha mai detto.
Cosa?
Chi?
Dove?

9 commenti:

Bastian Cuntrari ha detto...

Manca "perché?"...Ale, meriterti un premio solo perché ti sciroppi - per noi - tutte queste cazzate! Come va il fegato?

Alessandro Arcuri ha detto...

Mah... il "perché" mi pare che invece non manchi, ma -anzi- aleggi onnipresente sopra le nostre teste!

Perché siamo costretti a subire i deliri di questo vecchietto incapace di distiguere la cosa pubblica dal proprio piccolo mondo di provincia, convinto che tutti ridano di gusto alle sue battute mentre è solo circondato da una disgustosa melma servile (che ride per arco riflesso, come i cani di Pavlov) che aggiunge un contorno di squallore alle sue già misere uscite?

Le Favà ha detto...

Ormai non sa più nemmeno dove appigliarsi. Deve parlare, altrimenti si ferma a pensare a quello che ha detto prima. E si vergognerebbe.

magari XD

Lucien ha detto...

Melma servile è una delle migliori definizioni mai sentite!
Avete notato che ormai sa fare solo a scandire le parole a sillabe?

Giangidoe ha detto...

Ma no, siete voi che pensate sempre a male!
Ha detto "le assemblee pletoriche", non "il Parlamento".
E poi ha anche aggiunto che in effetti quello che stava dicendo poteva attirargli accuse di star offendendo il Parlamento...
Uhm... Un momento...
Ma quindi, se anche uno non avesse saputo cosa fossero le assemblee pletoriche, la sua stessa frase di prima -definendo quella successiva- lo ha comunque sbugiardato!
Mah!

LaCoccinella ha detto...

Eh?

Giangidoe ha detto...

@ La Coccinella:
Era un modo pseudo-ironico di fare l'avvocato del diavolo, rivelando però poi l'impossibilità del compito.
Come a dire che Berlusconi stesso si è sputtanato da solo perchè, anche se aveva usato un'espressione diversa da "Parlamento", poco prima aveva comunque detto qualcosa che chiariva inequivocabilmente l'oggetto della sua ira.
In parola povere: è un bugiardo indifendibile. Nonostante molti continuino a difenderlo.

Alessandro Tauro ha detto...

Beh sì, tra "dannoso" ed "inutili e controproducenti" c'è una grossa differenza. La seconda versione è di gran lunga peggiore...!

Pietro ha detto...

A bugiardoooooo!