mercoledì 6 maggio 2009

Requisiti

A volte mi chiedo se per entrare in questo governo serva fare un esame per dimostrare di esser più testa di cazzo della media.
Lo andasse a dire in faccia (montando su un seggiolone, chiaro) a chi deve campare con mille euro al mese, sapendo che il mese successivo potrebbero non esserci nemmeno, quei mille euro, sapendo che se osa ammalarsi ce l'ha in culo, se osa anche protestare, ce l'ha in culo, che la sua condizione è "mitizzata". O pensa che la gente lo faccia per essere bohemién e romanticamente decadente?
E magari facesse anche qualcosa per far sì che la precarità sia davvero una "forma di passaggio", perché finora non sembra sia proprio così. O preferisce giocare a fare le faccine sui computer?
Ah e magari, nel frattempo, stesse anche zitto, visto che lui di precarietà, sulla sua zozza pellaccia deve averne provata gran poca.

15 commenti:

Lucien ha detto...

Odioso come pochi...ma verrà anche il momento delle monetine come per Craxi.

Punzy ha detto...

per entrare in questo governo devi metterti una ciappetta all'orecchio pr distinguere la faccia dal culo

Alessandro Arcuri ha detto...

@ Lucien: almeno con lui sarà più facile. Non servirà lanciargliele. Basterà fargliele cadere in testa.

Alessandro Tauro ha detto...

L'importante è non parlarne, non mitizzarla, non osservare con solidarietà e rabbia la vita quotidiana di migliaia e migliaia di precari in questo paese.

Ciò che ci vuole è ottimismo. E guai a risolvere questo genere di condizioni di vita, così da evitare che qualcuno ne possa parlare più!
Che rimanga, ma che non se ne parli!

Bruno ha detto...

è un essere insopportabile.... se fossi stato al posto della bignardi (era glaciale sett. fa) gli avrei lasciato 5 dita su quel faccione posizionato all'altezza dell'ombelico e fuori dalle palle.....

amatamari ha detto...

E grave è il consenso che riscuote: incarna l'italico pensiero è la risposta, e per questo applaudo al brunetto.
E se vai a vedere in cosa consista questo pensiero è presto detto: tutto è generalizzato, è per sentito dire o letto chissà dove.
Poi vai a chiedere lumi, dati, elementi di realtà e l'interlocutore farfuglia, annaspa,a volte anche mente.
Ed il cerchio si chiude.

Le Favà ha detto...

E' veramente un uomo piccolo. In tutti i sensi. Ma ciò che veramente fa pensare è che è veramente un uomo piccolo. Umanamente parlando.

il Russo ha detto...

Bisognerebbe fargli un bel contratto interinale di mese in mese rinnovabile come magazziniere mettendogli in mano un trespalle per caricare i camion: forse la mitizzazione del precariato sto stronzo capirebbe che cazzo è, infame!

Vagamundo ha detto...

Ma non bisognava prima che morissero, le persone, perché diventassero dei miti?
Che ne so, James Dean, ad esempio...

Allora delle due l'una: o il ministrino sbaglia, perché nonostante gli sforzi degli ultimi governi, i precari siamo ancora alive&kicking, oppure sbagliamo noi a non rendere il ministronzo... "mitico".

Ryo ha detto...

Sono fiero di partecipare al contaballe ed essere anche parecchio attivo in questo campo.. :D

Ed ecco l'ennesima balla, che intitoleremo: Quella chiesetta in FinlandàPer la questione Noemi, vedasi:

Elio e le storie tese
http://voglioscendere.ilcannocchiale.it/post/2243701.html

Elio Letizia l'amico di un tempo
http://archiviostorico.corriere.it/2009/maggio/08/amico_tempo_promossi_Elio_Letizia_co_8_090508027.shtml

Noemi Letizia "Papi non è mio papà"
Ma i soldi di chi sono?
http://www.corsera.it/notizia.php?id=1038

Ovviamente per me è un piacere aiutarti in questa titanica impresa, ma quando sei a un buon numero se permetti farò cenno alla cosa anche nel mio blogghè!
Ciao!!

Alessandro Arcuri ha detto...

@ Ryo: mica per nulla ho detto, nella prima puntata del contaballe, che le segnalazioni esterne sono bene accette! Star dietro a quel fenomeno è un'impresa, eh!!!

Pape Satan Aleppe ha detto...

Passi per facebook in ufficio, per il resto ... lasciamo perdere.

Alessandro Arcuri ha detto...

Difatti sulla questione Facebook non ho avuto nulla da eccepire.

Ryo ha detto...

Comunque, senza andare off topic sull'altro contaballe, credo che tra non molto ti toccherà tornare sulla faccenda di "papi", che ormai si sta sciogliendo come neve al sole, e c'è ancora gente che grida allo "snob dei parrucconi"..

MAVALA'MAVALA'MAVALA'MAVALA'
MAVALA'MAVALA'MAVALA'MAVALA'MAVALA'..

Giangidoe ha detto...

Questo governo ha per obiettivo una continua detrazione del pessimismo: niente crisi economica, niente precariato del lavoro, niente inefficienze di alcun tipo, niente attentati alla costituzione, niente di niente, tutte esagerazioni immotivate e lesive per l'immagine del nostro paese.
Beati loro, che sono così tranquilli...