martedì 2 giugno 2009

Che ore sono? Manca di sale!

Sono confuso... stavo leggendo l'articolo del Times online sulla faccenda delle accuse al nanerottolo per la vicenda con la sgallettata napoletana. Ormai la vicena sta assumendo toni fra l'assurdo e il patetico, col berlusca che accusa il Times di essere manovrato dalla sinistra italiana! La stessa sinistra che non riesce a mettersi d'accordo su nulla (figuriamoci poi vincere le elezioni) sarebbe addirittura in grado di manipolare i media internazionali... ['a berluscò, ma ti rendi conto della cazzata che hai sparato? - N.d.A.] (qui c'è la paziente risposta del giornale inglese... ma come fanno a non scoppiarci a ridere sul muso ogni volta...).
Beh insomma stavo guardando i commenti dei lettori, praticamente quasi tutti italiani, come prevedibile, e il tenore di quelli favorevoli a Berlusconi è invariabilmente di questo tipo:
"Berlusconi è stato eletto democratcamente, col consenso del popolo, mettetevela via."

Ok

Qui abbiamo un problema.

NESSUNO HA MAI MESSO IN DUBBIO CHE IL NANO SIA STATO ELETTO CON REGOLARI ELEZIONI, È CHIARO?

Ci arrivate a capirlo, cari berlsucloni della mia minchia?!?!?
Qui si sta mettendo in dubbio la sua legittimità a continuare a fare il primo ministro, dopo che si è dimostrato incapace di dire la verità su qualsiasi argomento.

Ripetete con me:
"Nessuno... mette... in... dubbio... che... Berlusconi... sia... stato... eletto... democraticamente..."
Quando si fa notare che gran parte del suo operato è quantomeno poco chiaro, ecco che cambiano discorso e attaccano con la filastrocca imparata a memoria della legittima vittoria elettorale (argomento mai tirato in ballo, fra l'altro)!

MA CHE CAZZO C'ENTRA?!?!

NON
SI
STA
PARLANDO
DI
QUELLO!!

Mi sembra di avere a che fare con degli ebefrenici, porca troia... vediamo se con un esempio reisco a spiegarmi meglio.
Se compri un'automobile e poi questa si rivela difettata o non ha affatto le prestazioni dichiarate, che fai? Vai a lamentarti dal concessionario, come minimo, no?
Beh se quello rispondesse "l'hai regolarmente acquistata. L'acquisto è perfettamente legittimo, mettitela via!" come minimo -prima di saltargli alla gola- gli fai notare che il problema non è quello!
E si che non mi pare ci voglia una laurea per capirlo, eh...

21 commenti:

Bastian Cuntrari ha detto...

Ieri un altro giornale britannico ha posto ulteriori 10 (geniali) domande a Mr. B. cui verrà risposto nel solito modo stronzo e a membro di segugio (trad.: "a cazzo di cane") cui giustamente fai riferimento:
"Ma è stato democraticamente eletto!!"

"A dare risposte sono capaci tutti,
ma per fare le domande vere ci vuole un genio"
(Oscar Wilde).

Dagmar ha detto...

Quello che io mi chiedo è se quanto avviene in Italia, cioè il voto sotto lavaggio del cervello mediatico estremo si possa chiamare ancora "voto democratico". Quando una delle parti coinvolte utilizza strategie non a disposizione degli altri, incluso la pubblicità occulta e tecniche di marketing che ogni commissione di pubblicità etica che si rispetta condannerebbe, possiamo parlare ancora di una "democrazia" dove la popolazione è libera di farsi un'opinione basata su fatti trasparenti e controllabili? In Italia, moltissime persone non se ne rendono conto di essere indottrinate mentre guardano trasmissioni "insospettabili", come Striscia la Notizia, oppure Le Iene, sono convinti di formarsi una loro opinione imparziale, e invece subiscono un continuo stillicidio di "informazioni" con le quali viene bombardata la loro mente (o quel che ne rimane) ogni volta che accendono la TV, aprono il 90% dei giornali, ascoltano la maggior parte delle trasmissioni radio. Ci sarebbe da discutere seriamente se il risultato di una tale campagna di brainwashing possa ancora chiamarsi "democratico"... non è più demos, il popolo, che governa, ma una maggioranza di zombies telecommandati e continuamente sondati...

elena g. ha detto...

io quando vado all'estero mi vergogno tanto tanto tanto. Uno ti vede, capisce che sei italiana e pensa questa c'ha quel cazzone di promo ministro, quel puttaniere ballista, magari pure lei lo vota e lo stima ottimo statista. E allora io penso che mi farò una maglietta, con una foto del nano, e sotto ci scrivo "io non l'ho votato SIA CHIARO", in varie lingue. Volete una?

Dagmar ha detto...

"io non l'ho votato SIA CHIARO"nessun dubbio su di te, elena, ma questa è un'altra cosa della quale sui media stranieri non finiscono mai di stupirsi.. che la maggior parte degli italiani con i quali parlano, dice sempre che LORO non l'hanno votato e non lo voteranno mai.. ma CHI CRIBBIA lo vota allora? Solo le sue veline e i suoi nani in una forma di moltiplicazione miracolosa delle schede elettorali?

Ryo ha detto...

A parte che..


Io quel eletto """democraticamente""" lo metterei molto molto molto in dubbio, ma non ti sei ancora reso conto che attaccano con le solite solfe perché sono cani ammaestrati..??
Io ho avuto più volte a che fare con blog e forum di berluscojones, e questa è sempre la stessa risposta..
Ma a risposta, risposta.. ossia: anche se fosse stato eletto democraticamente, non è lì per fare l'imperatore, ma come dipendente pubblico ha delle responsabilità, dei doveri e ci deve rappresentare moralmente, non è lì a fare quel ca**o che gli pare!!

.. ovviamente, dopo aver ricordato questo, mi bannano..

Cia'!!!

Alessandro ha detto...

Non sai quante volte mi ritrovo a leggere gli stessi identici commenti in risposta ai miei post...

Parlo, per esempio, del caso Mills?
Le risposte diventano una combinazione lineare di:
- "Berlusconi è stato eletto democraticamente" (il pezzo in assoluto più gettonato)
- Pensate a voialtri e al casino che avete dentro (voialtri chi?)
- Cercate solo di prendere voti (manco fossi candidato!)
- Voi e le vostre ideologie che hanno creato milioni di morti
- Vogliamo parlare della spazzatura a Napoli?
- Varie ed eventuali

Il più bello è stato uno degli ultimi commentatori che è riuscito a criticare me = franceschini = i comunisti per aver paragonato la questione dei rifiuti a Napoli con quelli di Palermo.
Nel post in cui io parlavo solo dell'Abruzzo!
GENIALE!

Alessandro Arcuri ha detto...

Appunto, omonimo, vedi che con praticamente tutti i berluscloni non è possibile ragionare? Non avendo una vera e propria ideologia, ma solo un morboso attaccamento al culo del loro padrone, non controbattono con un "no, sbagli, perché... eccetera eccetera..." magari riuscendo anche a convincerti, no, sviano il discorso altrove perché non hanno argomenti! E non sono nemmeno bravi a farlo!
Non riescono ad afferrare il concetto che criticare il nanerottolo non vuol dire essere "cumunista". Non ce la fanno proprio... e per forza, quel bastardo è quindici anni che continua con sta solfa che pare che abbiamo l'armata rossa che preme alle fontiere e i bolscevichi che stanno preparando il prezzemolo per i risotti di bambino che, poveretti, non hanno i mezzi per formulare pensieri sufficientemente complessi per un'analisi politica che vada al di là dell'attacco alla cazzo di cane.
Esempio (cito le tue stesse frasi):

- Berlusconi è stato eletto democraticamente
Nessuno ha mai affermato il contrario, è irrilevante. È stato democraticamente eletto un pagliaccio! Capita (solo in Italia, temo, ma vabbè)

- Pensate a voialtri e al casino che avete dentro
Come dici tu stesso "voialtri chi?" E poi se anche nell'opposizione c'è casino, prima di tutto non giustifica le porcate del governo, e poi chi l'ha detto che io la debba votare? Magari mi fanno schifo pure loro!

- Cercate solo di prendere voti
Dal momento che senza voti non si vincono le elezioni, cosa dovremmo prendere? Panini al prosciutto?

- Voi e le vostre ideologie che hanno creato milioni di morti
Questa è la migliore. Dimostra ignoranza, non solo perché Franceschini è un ex DC e Di Pietro è tutto fuorché comunista, ma soprattutto perché la sinistra italiana non ha nulla a che spartire con quella sovietica (dalla quale fra l'altro prese le distanze già negli anni 70) e dimostra soprattutto alienazione, visto che la sinistra c'è già stata, al governo, con D'Alema. Non mi pare di aver visto milioni di morti in quell'occasione.
Un po' di serietà quando si discute non sarebbe sgradita...

- Vogliamo parlare della spazzatura a Napoli?
meglio di no (per loro) perché non è nemmeno così chiaro che fine abbia fatto. Comunque si torna al punto 2. Chi ha detto mai che a me Bassolino piaccia? È un parassita da eliminare politicamente, sono d'accordissimo.
Ciò non toglie che lo sia anche Berlusconi.

Ripeto... non mi pare così complicato, come approccio.
Eppure...

Ryo ha detto...

Quoto in toto, ma mi sa che su D'Alema ti sbagli..
Non ricordo bene, ma c'è la guerra in Kosovo, mi pare..
E comunque loro parlano solo per dare aria ai testicoli, dato che non credo che "Antica Babilonia" sia una """missione di pace"""..
Basti vedere in questi giorni come risolvono la questione "clandestinità", cioè al peggio della loro "ideologia".. è inutile che facciano tanto i "moralmente superiori"..
Su Bassolino è irrilevante, perché in quel caso a proposito di istituzioni l'omertà è dx-sx, ossia il solito inciucio..
E la causa sono la camorra e i vari "imprenditùr" che facevano portare i "rifiuti speciali" in quelle zone, per evitare di smaltirli correttamente..
Quindi la colpa è di chi ha governato e legiferato in ambito di ecomafia negli ultimi anni.. ed eccoci tornare al principio..

Alessandro Arcuri ha detto...

Ryo, guarda che i "milioni di morti" che i berluscloni imputano alla sinistra sono quelli di Stalin! Non quelli provocati dalla guerra in Kosovo per la quale D'Alema ha -discutibilmente- inviato le truppe italiane! Quella è un'analisi fin troppo raffinata.
Ti chiederai che cazzo c'entrano i morti fatti da Stalin col fatto che Berlusconi sia stato beccato a mentire o comunque a fare pochissima chiarezza su vicende un po' dubbie, no?
Eh... vallo a capire... eppure fai una prova e vedi un po' se non ti citano i morti dello stalinismo nonappena li metti alle corde!

Ryo ha detto...

Ti sbagli.. :P
Uno, perché lo sapevo già, secondo perché si riferiscono a tutti i morti dei regimi comunisti, da quelli del 3000 a.C. a quelli del 3456 DC.. e il bello è che sono sempre "informatissimi" su questi casi, MAI E DICO MAI, sulle vicende giudiziarie italiane..
Terzo: è inutile che mi parli delle loro strategie e dei loro carpiati logici (credo che la tecnica si chiami "uomo di paglia"..), potrei anche risponderti con il pippobaudesco "lei non sa chi sono io!!"..
Li sperimento sulla mia pelle da anni!!
Ho riportato quella cosa di D'Alema solo in risposta al tuo
>visto che la sinistra c'è già stata, al governo, con D'Alema. Non mi pare di aver visto milioni di morti in quell'occasione.<

.. ci "siamo fraintesi" entrambi.. ;)

Nemmeno io volevo suggerire che D'Alema aveva fatto milioni di morti, ma nemmeno che fosse un angioletto, tutto qua.
Guai a te se mi dai del berluscojone!! :D

Alessandro Tauro ha detto...

Comunicazione di servizio: l'alessandro di prima ero io... casini con gli account di google!

PS: ottima risposta comunque! :)

Alessandro Arcuri ha detto...

Aaa beh su D'Alema sfondi una porta aperta! Chi è che ha accuratamente evitato di affrontare il conflitto di interessi in maniera seria, consegnando l'italia nelle mani del piazzista? Baffetto, ecco chi!

Ryo ha detto...

Ok, ora che ci siamo capiti, passiamo a cose più serie..

C'è o esiste un modo per far scoppiare la testa al gatto che hai messo come "widget"(?)??
E' da mezz'ora che tento di svitargli la testa.. non esiste una combinazione di tasti che possa fargliela esplodere..??
Oppure non può apparire un fucile come in Doom in modo che ci pensi io personalmente..??

:P

Punzy ha detto...

gli elettori del berslusca ormai sono suoi tiosi, non mi stancherò mai di ripeterlo...se la tua squadra fa pena lo ammetti? no! se ha giocato male lo ammetti? no!! E' SOLO COLPA DELL'ARBITRO, certamente di sinistra

il Russo ha detto...

Son stufo di ripeterlo: il problema non è lui, ma quelli che l'hanno democraticamente e legittimamente votato.
So' coglioni, non ci giriamo tanto attorno, dai.

Alessandro Arcuri ha detto...

Non sono del tutto d'accordo. In parte hai ragione, ma in un paese NORMALE un primo ministro, per quanto democraticamente eletto, che si ritrovasse coinvolto in questi intrallazzi poco chiari, finirebbe in impeachment. Qui, grazie ad una congrega di collusi e inetti, fra governo ed opposizione, un personaggio del genere si è arroccato, anzi si è incistato in una nicchia di potere intoccabile, autocostruita.
E in tutto questo i suoi elettori, ormai c'entrano poco. La cazzata di mandalo al potere è stata fatta tempo fa, il mantenimento di tale potere è tutta opera SUA e dei suoi cagnolini ammaestrati...

la Volpe ha detto...

EBEFRENICI?

EBEFRENICI?

e io che mi vantavo di avere usato in un post "poliptoto"

PS: non commento perché non c'è niente da commentare, hai ragione su tutta la linea

la Volpe ha detto...

@alessandro e alessandro a.

Se vuoi farli infuriare, alla affermazione

"Berlusconi è stato eletto democraticamente"
rispondi: "anche Hitler e Mussolini"

"voi e le vostre ideologie che hanno creato milioni di morti"
rispondi:
"anche il fascismo, ma non ti poni problemi con Fini, Gasparri, La Russa, che pure nel 1994 dicevano che Mussolini fosse un grande statista e andavano a visitare Saddam Hussein. ti pare che nel 1994 Veltroni avesse parole di apprezzamento per Stalin?"

Alessandro Arcuri ha detto...

A beh sicuro... e infatti si incazzano perché si vedono in pericolo di dover fare degli effettivi ragionamenti, invece di usare le formulette imparate a memoria, e si destabilizzano!

Prefe ha detto...

in effetti è un aspetto poco enfatizzato!

la Volpe ha detto...

tè beccate questa!

http://lorrore.blogspot.com/2009/06/allorismo-sostantivo-maschile.html

(ps: parola di verifica "tocate"... mi sembra appropriata ^^)