giovedì 28 ottobre 2010

Volere è potere

Ci risiamo. Ormai il pattern è chiaro. Un decerebrato fa merda ai danni di un poveraccio:
...e puntualmente arriva il successivo:
Com'è che TUTTI, dopo, si accorgono che "non volevano"?
Se non vuoi...  non fai, è molto semplice, eh.

3 commenti:

Calzino ha detto...

queste lacrime di coccodrillo...

sai, piuttosto, dove glielo metterei il coccodrillo, a queste persone?

che tanto ormai basta un graffio sull'auto per trucidare un poveretto.
secondo me, alla fine, è colpa di silvio.

Ibadeth ha detto...

Del resto, in un paese dove ti comprano un appartamento senza che tu lo sappia... fai le cose senza volere. E' ovvio.

Ernest ha detto...

è davvero schifoso ormai questo copione!