martedì 26 agosto 2008

Che avesse ragione Lombroso?

Non so, sono perfettamente cosciente del fatto che le moderne teorie comportamentali e gli studi sulla fisiologia hanno completamente smontato le teorie di Cesare Lombroso, ma quando vedo i grugni degli ultranazionalisti razzisti americani che hanno cercato di metter su un attentato contro il senatore Obama, sento vacillare molte delle mie convinzioni.
Ecco due dei freaks che hanno arrestato.










Spero possiate apprezzare la vitalità dei loro musi, la fiamma dell'intelligenza che arde nel loro sguardo, la sagacità delle loro espressioni!
Il mio gatto ha uno sguardo più sveglio (allego foto del gatto per permettere un confronto... che poi non si dica che sparo cazzate!)
Salto a conclusioni affrettate basandomi su impressioni superficiali? Si, e allora? Almeno non vado in giro armato a cercare di ammazzare la gente, lasciatemi almeno il gusto di parlar male di due evidenti ebefrenici!
Ecco. L'unica consolazione è che con gente così, come minaccia diretta, il senatore Obama può starsene tranquillo. Il problema vero verrà dall'FBI, in caso qualcuno decida che le sue visioni sono troppo moderne per un paese come gli Stati Uniti... non so, l'ipotesi che ad un certo punto gli facciano vedere l'assassinio di Kennedy da una particolare ed esclusiva angolazione, per fargli capire l'antifona, mi pare sempre più concreta. E ci ritroveremo un altro burattino nelle mani dei soliti potenti.

11 commenti:

articolo21 ha detto...

Ma Obama, a parte dire la parola "cambiamento" 100 volte a comizio non è che sia un grande innovatore...

Alessandro Arcuri ha detto...

...forse gli hanno fatto già vedere l'uccisione di Kennedy da un'angolazione riservata ed esclusiva.
Comunque non è per ripetermi, ma meglio di Bush credo possa fare anche il famoso mio gatto.

il Russo ha detto...

Inizio anch'io a rivalutare le teorie lombrosiane: La Russa, Alfano, Calderoli, la Meloni....

Pellescura ha detto...

se Lombroso avesse visto Gasparri ci avrebbe fatto un libro intero solo su di lui.

Giangidoe ha detto...

Non posso che concordare con te, in questo caso.
C'è da dire però che purtroppo, anche quando il governo prende di mira una certa categoria etnica o culturale (o quando vuole semplicemente dare risalto all'esito positivo di qualche strombazzata operazione di polizia) tende a farne vedere immagini e filmati particolarmente "eloquenti" e utili alla loro funzione di diffusione di stereotipi e fomentazione di odio per il nemico.
Certo è che una brutta faccia rimane sempre una brutta faccia ed è difficile cambiarla, mentre una foto sapiente che vuole rendersi inquietante non sempre viene riconosciuta come tale (e non è il caso delle foto di quei due sciroccati pazzoidi di questo post: quelli non li raccomanderei a nessuno!)

silvano ha detto...

Ha ragione il russo, non avrei mai detto, ma le teorie lombrosiane erano corrette. Possiamo buttare a mare 100 anni di psicoanalisi La Russa and co. non saprebbero cosa farsene.

Pape Satan Aleppe ha detto...

Noooooooo. Non dovevi accostare la foto del tuo splendido gatto a due chiaviche del genere ....

Faina ha detto...

la foto del gatto vale almeno come dieci post di alto livello!

Anonimo ha detto...

Che bel ragazzo!
gatta susanna

Alessandro Tauro ha detto...

Anch'io a guardare Previti, Dell'Utri e Schifani penso che in fondo il lombroso qualche cosa avesse azzeccato.
Guardate Obama e Zapatero e poi guardate subito dopo Bush e Previti.
Siamo sicuri che fosse proprio del tutto pazzo? :)

In quanto a Obama, negli ultimi tempi credo che abbia cominciato a sentire l'odore della Casa Bianca e il "moderatismo" ha cominciato a fargli visita.
Non mi aspetto troppo, sinceramente, ma credo che il punto-chiave di tutto è che il popolo democratico americano si sia affidato ad uno che parla di "sanità gratuita per tutti", di "ritiro dall'Iraq" e di "classe lavoratrice".
Non so se effettivamente una volta Presidente farebbe esattamente quando detto. Ma è già tanto che quelle idee abbiano finora avuto la meglio su tutto il resto!

alfa ha detto...

In effetti le facce dei due ceffi a confronto col tuo bel gattone proprio non reggono il confronto.
A me Obama dà un senso fraterno, di sicurezza, non so bene spiegare perchè... incrocio tutto per lui...