martedì 12 agosto 2008

Facciamo finta che...

Boh, io non vorrei fare quello che giudica dalle apparenze, ma se dopo la notizia che nella cerimonia di apertura delle olimpiadi, gran parte dei fuochi artificiali erano effetti computerizzati aggiunti ad arte (vedi qui) mi arriva anche la notiza che la bimba-prodigio che ha cantato con la sua angelica voce melodiosa eccetera eccetera, era solo una controfigura... (vedi qua) eee beh mi viene come da pensare che dopo ste cazze di olimpiadi per le quali la Cina ha fatto finta di preoccuparsi dei diritti civili, tutto tornerà come prima!
E i cinesi avranno tanto riso (alle nostre spalle, però!)

7 commenti:

il Russo ha detto...

Il ragionamento non fà una grinza!

alfa ha detto...

Infatti, mi sa che c'hai ragione...
Insomma, erano delle finte... ebbravi...! -_-'

P.S. Come ti ho anche proposto nel mio blog, perchè non fai un post sulle cose omesse dal Corriere riguardo l'articolo di Newsweek? Secondo me l'argomento merita, eh. Soprattutto per come l'hai scritto nei commenti. :D Vuoi mica far parte dei segugi?! :P

cornflake girl ha detto...

ci mancavano le olimpiadi "made in cina"... sai che affare?!

articolo21 ha detto...

Senza parlare degli spalti semi vuoti...

Alessandro Arcuri ha detto...

Sarà per quello che tutti gli atleti mordono le medaglie, durante le premiazioni? Secondo me sono là che pensano "aspetta che controllo se almeno questa è vera..."

^___^

Giangidoe ha detto...

A me le Olimpiadi già non mi intrigano di loro. Poi queste cose, pure...
Piuttosto mi riascolto in replica 610 e mi godo le olimpiadi del porno o l'escapologia estrema!

Alessandro Arcuri ha detto...

Estiqaatsi!
Dice... che tuo ragionamento è buono...!