venerdì 29 gennaio 2010

Il contaballe - decima puntata

 
Questa volta è proprio difficile,  perché quasi non ho prove a sostegno di quello che dico. Ma so di aver ragione. Nella seconda campagna elettorale del nano, quella coi mitici manifesti "meno tasse per tutti", o "pensioni più dignitose" (ma anche quella francamente insultante de "un presidente operaio"... ma ciucciamelo, come dicono a Cambridge), beh insomma fra quelle agghiaccianti bordate di demagogia, mi ricordo di aver visto anche un manifesto che recitava uno stucchevole "più amore per la natura".
Già al momento mi era sembrato un nonsense, detto da parte di un palazzinaro pirata brianzolo. Credibile come gli Slayer vestiti da Hello Kitty.
Solo che adesso, a distanza di parecchi anni, ne ho avuto ulteriore riprova, con questa ennesima porcata made in fucking governo, che in pratica liberalizza la caccia con una paurosa deregulation, nonostante l'Europa ci stia col fiato sul collo già da mo' per violazioni delle direttive in materia venatoria. La legge fa così schifo che perfino la Prestigiacomo ne contesta l'approvazione. E ho detto tutto.
Però non mi dispiacerebbe recuperare da qualche parte l'immagine di uno di quei ributtanti cartelloni elettorali che predicavano più amore per la natura, perché il facciadiculismo va circostanziato sempre! Ho cercato online ma purtroppo si trovano solo le parodie ("meno tasse per Totti" e cose così). Se qualcuno dovesse trovarlo, che me lo segnali, per amore di completezza.
Si... "Più amore per la completezza", ecco!

10 commenti:

Alessandro Cavalotti ha detto...

Non faccio fatica a crederti...

Arguzia ha detto...

Trovare i manifesti delle loro campagne elettorali quando ne hai bisogno è faticosissimo: sono mesi che cerco "Mai più buche e allagamenti" firmato dal SindacoDegliAltri (quello che "governa" Roma e che io non chiamo per nome).

Calzino Genuino ha detto...

Effettivamente l'immagine sembra introvabile, però ho trovato questo articolo del 2001 che ne parla (alla fine del primo paragrafo)...

http://www.grandinotizie.com/dossier/010/fatti_perche/002.htm

Calzino Genuino ha detto...

ps: scusa se non ti mando direttamente il link, ma, come si direbbe dalle mie parti, sono un pò "imbambita" :)

Punzy ha detto...

anche io, come arguzia, sono alla ricerca di quei manifesti, sapete bene quanto parlo sempre delle buche dell'Urbe.
I particolare questo che citi tu non lo ricordo ma io evito di guardarli, quando li vedo in giro

il cuoco ha detto...

Gli stessi manifwesti li troverai alla prossima campagna elettorale e gli italiani di nuovo li a crederci.L'unioca differenza sarà la cicatrice che si farà disegnare sulla guancia.

Arcureo ha detto...

Sssì... solo che intanto gli italiani la cicatrice ce l'avranno SUL CULO, se mi passi il francesismo...

paola ha detto...

Alla riserva naturale per cui lavoro hanno tagliato il 70% dei finanziamenti, in nome dell'amore per la natura, appunto. Ma perchè così tanti sembrano non serbar memoria di tutte le promesse e degli impegni disattesi? Perchè non si pretende che ci siano riscontri? Immagino che qui se lo chiedano in molti ... mi aggiungo. Ciao!

Chica ha detto...

neanch'io l'ho trovato, nè quello nè altri..Roma era impestata fino all'inverosimile di quelle enormi gigantografie...però no se ne trova traccia...

Arcureo ha detto...

Eh... il problema è che non si trova traccia NELLA MEMORIA DEGLI ITALIANI delle cazzate che ha detto dalla sua discesa in campo fino ad oggi!
E lui lo sa, e con la sua faccia di culo continua a dire le stesse palle al suo uditorio di rincoglioniti che gli creedonooo... gli creeedonooooo...