giovedì 1 aprile 2010

Le parole hanno un significato

Uno sull'aborto può pensarla come gli pare. Però ci sono leggi a riguardo che ne regolano l'attuazione e le modalità (quindi occorre farsene una ragione).
Se però il papa, in una nazione che già ha una considerazione e un rispetto della legalità tendenti a meno infinito, se ne esce con queste frasi:
I coglioni non possono non girare.
Non accettare le leggi ingiuste?!?!? Guarda che a generalizzare ci si mette un attimo, eh! Agli italiani se gli dai il La, quando si tratta di farsi i cazzucci propri, li inviti a nozze!
Ma ve lo immaginate un cumènda di Abbiatgrasso che dice "Uè, perché devo pagare le tasse, che poi ci fanno gli ospedali pubblici dove curano anche i negri? Mi le pago minga! L'è ingiusto, eh!". Oppure un passacarte ministeriale a Roma che dice "Aoh io ciò da annà a ffà la spesa prima che me chiudeno i negozzi! Je faccio timbrà er cartellino mio ar collega, che poi je ritorno er favore quanno va a fare i cazzi sua tutto er pomeriggio... nun è ggiusto che mme tocca prenne er permesso, per du' orette! E ssò ddu ore, essù...!"
Proprio la scelta di parole giuste, eh, Benny? E si che l'italiano lo sai, se pur con un bizzarro accento tipo Frau Blücher. Parla come mangi e di' chiaramente che stai incitando i medici obiettori a rifiutarsi di prescrivere le pillole del giorno dopo, le RU486, o a praticare aborti (legali, chiaro. Per quelli illegali basta andare nelle cliniche private dove per il giusto fio ecco che non obietta più nessuno. Oppure dalle mammane a farsi sbudellare.)
E infatti l'ha detto, tutto ringalluzzito dalla vittoria dei difensori dell'amore-contro-l'odio.
Ah ecco, mi pareva...

10 commenti:

Punzy ha detto...

ne ho parlato anche io sul mio blog

evidentemente, noi dell'Italia che odia siamo troppo sensibili ai diritti della persona

Chica ha detto...

perchè quella chicca di Bagnasco "le ombre non cancellano il bene fatto??"...centinai di bambini abusati ..ombre...solo ombre....'tacci loro!....se po' di' tacci loro Arcù???

Arcureo ha detto...

Al bagnasco si può sempre dire di stare attenti che prima o poi, se continuano così, la frittata la si può rivoltare. Tipo che non bastano un sacco di buone azioni a cancellare le porcate fatte.

Ernest ha detto...

la vargogna di questo papa no ha limiti!

il Russo ha detto...

Allora si può fare il cazzo che ci pare, giusto razzingher?

Arcureo ha detto...

Appunto! ;-)

Alessandro Tauro ha detto...

Vorrei vedere il signor Joseph Ratzinger estendere questo "caro" e "civilissimo" principio per ogni questione.
Creiamo questo principio ed estendiamolo ad ogni cosa. E troveremo di fronte a noi una società in cui ciascuno è libero di violare ogni regola a proprio piacimento. Perché la ritiene "inopportuna" o, appunto "sbagliata", "ingiusta".

Inizieremo a non pagare più le tasse, portare armi in giro per la città, picchiare chi ci è antipatico, ammazzare i migranti e prendere a sberle un magistrato che vara una sentenza "poco accettabile".
Poi, tempo qualche giorno, e ci ritroveremo ancora una volta nella legge della giungla, in una divisione tra ricchi e poveri, potenti e deboli.

E dovremo aspettare qualche secolo per tornare alla rivolta della plebe. E ricominciare tutto da capo. Proprio ciò che è il messaggio cristiano, vero santità?

PS: Sto ancora cercando i passi del vangelo in cui Gesù esprime una condanna chiara verso aborto, contraccezione ed omosessualità, difende la pena di morte (usata dalla Sacra Chiesa Cattolica Romana fino a pochissimo tempo fa) e rende soggettivo ed interpretabile il giudizio sulla pedofilia.

Se qualche prelato sta leggendo, potrebbe darmi una mano. Ho qualche evidente difficoltà di lettura dei passi sacri...

il Ratto ha detto...

la pecca nel ragionamento è che
solo il papa è titolato a definire se una legge sia giusta o ingiusta,
non il parlamento o il popolo italiano,

insomma: porta pia non è mai successa.

Arcureo ha detto...

...avevi dubbi?

Joe ha detto...

Perche' stupirsi? Alla chiesa questi aborti non piacciono proprio. Queste nascite sono importanti perche'loro amano molto questi bambini a cui devono insegnare l'indottrinamento religioso nelle loro istituzioni buie e private.
Lasciate che i pargoli vengano a me......