lunedì 26 aprile 2010

Essere cittadini del mondo

"Tullia è nata cittadina dell’impero austro-ungarico. Nelle due ultime settimane della sua vita alla Mandria ha avuto il sollievo della vicinanza per alcune ore del giorno di una signora peruviana, attenta e affettuosa. L’altra notte, nel momento in cui stava per lasciarci con tranquilla serenità, le è stata accanto con amorevole fisicità una piccola suora del Bangladesh. Ci piace pensare che Tullia, nata cittadina dell’impero austroungarico, ci lascia come cittadina del mondo."
Luciano Arcuri

(a Tullia Todeschini in Arcuri, 31/03/1910 - 22/04/2010)

9 commenti:

sid ha detto...

Ale...
mi spiace Ale. mi spiace tanto.

Arcureo ha detto...

Tranquilla, sono stati cento anni vissuti in pieno, fidati! ;-)

Chica ha detto...

è la "nostra" nonnina festeggiata qualche settimana fa??:(
mi spiace Ale, anche se sono certa che ti sorriderà da qualunque parte del cielo si trovi...

Punzy ha detto...

sicuramente avrà incontrato la mia, nata nel regno dele due sicilie e addormentatasi nella repubblica...che parlava solo il dialetto napoletano ma negli ultimi anni, diventta amica di nadja, che le teneva compagnia giorno e notte, imparò l'Ucraino ...

un abbraccio

Calzino ha detto...

La nonna che abbiamo festeggiato... compie 100 anni e se ne va. Grande stile, grandissimo stile.
Ti abbraccio.

Ibadeth ha detto...

Ma come? la nonnina di cui avevamo festeggiato i cento anni poco tempo fa? Se n'è già andata? e che fretta aveva?
Mi dispiace tanto, Alessandro, davvero...anche io ne avevo una come la tua e sono diciassette anni che la piango.
E non ditemi "Era vecchia". Era vecchia e allora vuol dire che avevo avuto più tempo per affezionarmi a lei.
Sono contenta almeno che la tua nonna se la sia goduta, la vita.
Ti abbraccio, Alessandro.
Ibadeth

syl ha detto...

E' evidente che qualsiasi cosa accada solo la bellezza saprà salvarci.
Un abbraccio grande quanto la bellezza di queste parole.
(hug)

Arcureo ha detto...

@ Chica: sapessi cosa abbiamo in mente noi nipoti, circa il "cielo" e la suddetta nonna... ;-)

@ Punzy: ecco appunto!

@ Calzino: lo stile, un po' vanesio e da diva, non le è mai mancato infatti!

@ Ibadeth: eh quando intravedi l'accanimento terapeutico, fidati che la fretta ti viene...! ;-)

@ Syl: nomsain...!

la Volpe ha detto...

un abbraccio forte anche da parte mia, Ale...