mercoledì 15 settembre 2010

Stress al lavoro

Al Corriere devono essere particolarmente sensibili. L'ansia derivata da questa recente situazione di tensione internazionale, in qualche modo traspare...

(L'hanno prontamente corretta, è vero... però poteva sfuggire alla mia puntalcazzeria?)

14 commenti:

Calzino ha detto...

Io, copywriter e di conseguenza anche correttrice di bozze, davanti a questi refusi sento il pancreas diventare di polistirolo.

Dio ci salvi da questi giornalisti che non sanno nemmeno RILEGGERE i propri scritti. Basterebbe poco, e invece mi ritrovo gli organi interni compromessi.

Arcureo ha detto...

L'hanno corretto infrettissima, devo dire (al primo reload della pagina era già stato rimediato tutto). Però in effetti non guasterebbe un controllino, prima... ;-)
(Anche perché stiamo parlando del corriere della sera, non del bollettino parrocchiale...)

Calzino ha detto...

Appunto!
...siamo in queste mani.

Guarda, quasi mi fa incazzare più della presenza di Silvio nelle nostre vite.

Mmmm.
No, dai.

Ernest ha detto...

ah però! Da fotocopiare e da mettere in curriculum, posto assicurato al ministero...

Chica ha detto...

Io non riesco neanche a fare la "copriwater"..:D cioè manco i miei post riesco a correggere e alcune volte escono fuori con delle stra-cazzate grammaticali!!!!...Strano che poi, li vedo solo a post pubblicato...chissà perchè!
Lo stesso mi capita quando scrivo lettere di lavoro..le leggo e rileggo e non vedo niente...poi , appena la stampo..zaacc! vengono fuori delle parole oscene!

Bastian Cuntrari ha detto...

... disgrafia da stress?
E te credo! Maroni aveva appena detto che i libici avevano sparato "perché magari pensavano fosse una carretta del mare"!
E l'insipido Frattini aveva rimarcato che - comunque - i pescatori "stavano pescando di frodo in acque libiche", che - uniche al mondo - si spingono bel oltre le 12 miglia dalle coste (com'è in tutti gli altri paesi) arrivano a ben 64 miglia!!

Adoro queste tue performances da puntalcazziere!

la Volpe ha detto...

pòòòòòò

Arcureo ha detto...

Volpe: "EEEH?!?"

Chica ha detto...

Arcù...te lo traduco il verso della Volpe.
Lui, povero Volpotto, da mesi e mesi continua a correggere il "po'" dal "pò"....c'è che noi non ci azzecchiamo mai...e questo deve essere il suo grido di dolore, ormai....che per caso c'era anche nell'articolo???

Arcureo ha detto...

E che ne so... io non l'ho visto. Ma se io sono un puntalcazziere la Volpe è un vero e proprio Grammar Nazi, per cui magari a lui non è sfuggito.

Punzy ha detto...

volevo fare un commento arguto ma il grido di dolore di Volpe mi ha fatto troppo ridere; cazzo pero', non demorde

la Volpe ha detto...

immaginatemi stile wil coyote che volo giù dal dirupo urlando "pòòò"

sì wil coyote era muto ma ralph il lupo no

e giulio la volpe neanche

Lindalov ha detto...

Stavano scrivendo direttamente dal peschereccio. Sfido chiunque a scrivere mentre "viene sparato".

Ibadeth ha detto...

Ma quello è libico classico.