martedì 3 giugno 2008

Cause... ed effetti

Quando penso che il popolo più potente e più militarizzato del pianeta è abituato a risolvere i problemi, anche quelli più spiccioli, a suon di cause legali mi viene un brivido lungo il filo della schiena...
Da questo link qui, sono venuto a sapere che una bambina statunitense di otto anni (no otto mesi, otto ANNI) è finita all'ospedale per aver ingoiato trenta (dico TRENTA) palline di acciaio di un gioco magnetico scambiandole per caramelle.
Già mi sorge una domanda: ma dico, dopo che provi a masticare la prima non ti accorgi che non è una caramella?!? Sul serio, come fai ad ingoiarne trenta?!?!
Vabè, scampato fortunatamente il pericolo per la vorace frugoletta, i genitori stanno pensando, ovviamente, di fare causa alla ditta che produce tale gioco.
Logico no? Evidentemente per il bambino americano medio delle sfere pesanti e luccicanti non sono sufficientemente diverse da delle caramelle perché ci arrivi da solo.
E si che nelle avvertenze, quando i giocattoli contengono piccole parti che potrebbero venir ingoiate, c'è scritto "non adatto ai bambini di età inferiore ai 36 mesi". Questa di mesi ne aveva attorno al centinaio... ma vabè...
Il problema è che il cosiddetto "common sense" è da anni che è andato a farsi friggere, negli states!
Una volta da queste parti si diceva "hai fatto la cappella? E ora ti ci siedi sopra".
Non puoi fare stronzate e poi incolpare gli altri se ti fai male!
E invece se un giorno un bambino ingoia -faccio per dire- le chiavi dell'auto del papi, il suddetto genitore invece di farsi un esamino di coscienza e cercare di capire perché il proprio figlio abbia le capacità intellettive di un'oloturia, preferisce far causa alla casa automobilistica, rea di non aver specificato che le chiavi della macchina, così ingannevolmente simili ad una caramella Polo, non fossero edibili!
Per citare un altro esempio, la dicitura "caution - the content may be very hot!" che si vede sulle tazzone di caffè che danno nei fast food americani deriva dalla causa intentata alla McDonald's da una tipa che s'è rovesciata da sola il beverone sulle gambe (tenendo la tazzona fra le ginocchia e cercando di aprirne il coperchietto, finché era seduta in auto) lessandosele a puntino.
Evidentemente non è abbastanza ovvio che se hai in mano mezzo litro di caffè rovente forse è il caso di fare attenzione! E soprattutto, se fai la cappella di non stare all'occhio... sono tutti cazzi tuoi!
Ma noooo facciamo causa, spilliamo miliardi, nutriamo avvocati che campano su stronzate e tiriamo su una società che invece di affrontare i problemi, dai più grandi ai più banali, ci mette le pezze!
Io è un po' che lo dico... la volta che un giovine statunitense arriverà a far causa ai genitori perché nel concepirlo non lo hanno avvisato che il mondo in cui l'avrebbero portato a vivere è duro e spietato, e magari vincerà pure, comincerò a sperare che ci invadano gli extraterrestri, perché avrò definitivamente perso la speranza che quel popolo riesca a darsi una sonora SVEGLIATA!!!

4 commenti:

Bisky ha detto...

Starbucks ha fatto di meglio. Su ogni suo bicchierone si trova scritto: "Careful, the beverage you're about to enjoy is extremely hot."

Chissà quanto tempo c'hanno messo quelli del reparto marketing (Dilbert ruleggia) per riuscire a partorire una frase di avvertimento che però includa anche un messaggio positivo.
La magica parolina ENJOY sottointende che la bevanda che si sta per sorseggiare potrebbe sì provocare ustioni di 3° grado, però è deliziosa!

Tra l'altro nel caso di Starbucks è davvero così. Quado ti consegnano il bicchierone di caffè è al limite dell'evaporazione istantanea.
Qui infatti si spiega il doppio bicchiere salva dita, poi sostituito dall'anellino in cartone fatto con carta riciclata.
(scritto a caratteri cubitali per far sapere al mondo intero che hanno a cuore gli alberi. Altra mossa del reparto maketing, mi sa!)

Comunque, tornando all'argomento del tuo post... E' da tempo che ormai il Common Sense è sinonimo di soldi facili.

Quello che mi stupisce è che possano averla vinta anche persone che si sono infortunate per loro incuria e disattenzione...

Anywho, quando ci scommetti che a questa bambina verrà diagnosticato un grave caso di ADHD e verrà stordita da dosi assurde di Ritalin?

Alessandro Arcuri ha detto...

Get this:

SCHOOL -- 1957 vs. 2007

Scenario: Johnny and Mark get into a fistfight after school.
1957 - Crowd gathers. Mark wins. Johnny and Mark shake hands and end up buddies.
2007 - Police called, SWAT team arrives, arrests Johnny and Mark. Charge them with assault, both expelled even though Johnny started it.

Scenario: Jeffrey won't be still in class, disrupts other students.
1957 - Jeffrey sent to office and given a good paddling by the Principal. Returns to class, sits still and does not disrupt class again.
2007 - Jeffrey given huge doses of Ritalin. Becomes a zombie. Tested for ADD. School gets extra money from state because Jeffrey has a disability.

Scenario: Billy breaks a window in his neighbor's car and his Dad gives him a whipping with his belt.
1957 - Billy is more careful next time, grows up normal, goes to college, and becomes a successful businessman.
2007 - Billy's dad is arrested for child abuse. Billy removed to foster care and joins a gang. State psychologist tells Billy's sister that she remembers being abused herself and their dad goes to prison. Billy's Mom has affair with psychologist.

Scenario: Mark gets a headache and takes some aspirin to school.
1957 - Mark shares aspirin with Principal out on the smoking dock.
2007 - Police called, Mark expelled from school for drug violations. Car searched for drugs and weapons.

Scenario: Pedro fails high school English.
1957 - Pedro goes to summer school, passes English, goes to college.
2007 - Pedro's cause is taken up by state. Newspaper articles appear nationally explaining that teaching English as a requirement for graduation is racist. ACLU files class action lawsuit against state school system and Pedro's English teacher. English banned from core curriculum. Pedro given diploma anyway but ends up mowing lawns for a living because he cannot speak English.

Scenario: Johnny takes apart leftover firecrackers from 4th of July, puts them in a model airplane paint bottle, blows up a red ant bed.
1957 - Ants die.
2007 - BATF, Homeland Security, FBI called. Johnny charged with domestic terrorism, FBI investigates parents, siblings removed from home, computers confiscated, Johnny's Dad goes on a terror watch list and is never allowed to fly again.

Scenario: Johnny falls while running during recess and scrapes his knee. He is found crying by his teacher, Mary. Mary hugs him to comfort him.
1957 - In a short time, Johnny feels better and goes on playing.
2007 - Mary is accused of being a sexual predator and loses her job. She faces 3 years in State Prison. Johnny undergoes 5 years of therapy.



...sad but fucking true, huh?

Bisky ha detto...

Yup, sadly-fucking-true! :-S

Per sdrammatizzare:
Pensa a Parenthood, ai due flash-forward che ha Steve Martin con suo figlio come protagonista... ^_^

Alessandro Arcuri ha detto...

Ahi ahi ahi... anche nel vicino Canada stanno adeguandosi!

http://www.repubblica.it/2008/06/sezioni/esteri/bimba-denuncia/bimba-denuncia/bimba-denuncia.html

...holy crap!